I massaggi corpo che dovete assolutamente provare

Uno dei modi migliori per rilassarsi è fare un massaggio. Ma la parola “massaggio” sembra troppo generica, non fa capire bene quali benefici si possono ottenere dalla giusta manipolazione dei nostri muscoli. Ogni massaggio ha una sua identità specifica. Il segreto di questo è tutto nella competenza di chi lo esegue, se sa come eseguirlo. Ci sono massaggi viso, massaggi collo e ovviamente massaggi corpo, come quelli che fanno a La Manicure Palermo. In particolare, questi ultimi possono essere di diverso tipo. E ogni tipo rende un beneficio salutare al fisico e – che ci crediate o no – anche alla mente. Se non siete esperti in materia, potete informarvi presso i migliori centri estetici della vostra città, o anche solo dal vostro estetista di fiducia. E poi il consiglio è … provarli.

I massaggi corpo di “base”

Sono massaggi corpo di “base” quelli che si eseguono in ambito terapeutico o sportivo per ridare benessere al fisico contratto o traumatizzato. Questi sono:

  • Il massaggio decontratturante lavora in profondità, può sembrare quasi aggressivo sulle prime ma tende a sbloccare i muscoli dalla parte più interna. Li rende elastici e reattivi prima di una gara e rilassati nell’immediato dopo gara. In caso di traumi o patologie serve a far diminuire il dolore.
  • Il massaggio drenante serve a stimolare il rilascio di liquidi che altrimenti resterebbero intrappolati nel corpo favorendo anche infiammazioni. Le manovre per effettuarlo sono più lente, delicate, perché devono agire sulla circolazione linfatica e ottenere un effetto secondario, non immediato. Provatelo soprattutto se tendete ad avere cellulite o ritenzione idrica.
  • Il massaggio distensivo è quello che tutti conosciamo e vorremmo: le mani del massaggiatore agiscono con pressioni, frizioni e “impastamento” e rende i muscoli tonici e funzionali. Esteticamente anche molto belli. Da provare se si arriva stanchi a fine giornata o se si deve mandar via lo stress di un brutto periodo.

I massaggi corpo specifici

La tecnica del massaggio occidentale nel tempo si è associata ad alcuni insegnamenti orientali. Si alterna ad essi o li integra nei propri movimenti regalando benefici maggiori su chi li prova. Sperimentare queste tecniche di massaggio, anche così, solo per curiosità non può fare che bene.

  • Il massaggio indonesiano è una tecnica fatta di movimenti che avvolgono e coinvolgono tutto il corpo con particolare attenzione alla schiena, al collo e alla testa. Aiuta a liberare emozioni e accumulare energia.
  • Il massaggio tailandese combina movimenti yoga di stretching rallentato con il posizionamento di alcuni aghi sottili (agopuntura) e favorisce la auto guarigione e il benessere spirituale, prima che fisico. Molto simile al massaggio cinese, anche se quest’ultimo utilizza una serie di movimenti che derivano da una ginnastica millenaria.
  • Il più famoso dei massaggi orientali è l’Ayurveda. Le tecniche con cui si agisce sul corpo consentono un grande rilassamento e favoriscono anche una meditazione mentale, che di fatto agisce in sintonia con i movimenti del massaggiatore.
  • Massaggio delle pietre, con questo termine si indica un massaggio favorito dal posizionamento di grossi sassi riscaldati sui punti critici del corpo. Sono le pietre stesse ad agire, con il loro calore che viene assorbito dai muscoli e dalle articolazioni; il massaggiatore si limita a spostarle o fare leggere pressioni di tanto in tanto.

Da provare

Provate anche il massaggio hawaiano e quello californiano. Sono stravaganti come ci si aspetta che siano le popolazioni di quelle terre, ma fanno anche un gran bene. Il massaggio hawaiano comporta dei movimenti che somigliano molto a una danza e che la persona deve eseguire insieme al massaggiatore. Il massaggio californiano è un mix di tecniche occidentali e orientali che si svolge con estrema lentezza, e con un contatto fisico costante che non viene mai meno nel corso della seduta.